Capelli: le 5 acconciature preferite dalle spose

By Giovanna Fusco|2 novembre 2017|Matrimonio

Capelli. Simbolo indiscusso di femminilità. A noi donne piace giocarci, toccarli quando parliamo, spostarli da un lato o dall’altro per nascondere il nostro imbarazzo. Ci piace osare, in fatto di capelli. Si dice che una donna quando vuole cambiare qualcosa della sua vita, inizia sempre dai capelli.
I capelli sono probabilmente il tratto fisico che meglio definisce una donna. Così un taglio, corto o lungo, può dirci molto del suo stato d’animo. E il modo in cui decide di pettinarli o di acconciarli, comunica moltissimo di lei alle persone intorno. Lisci o ricci. Legati in un’alta coda di cavallo, o lasciati sciolti sulle spalle. Ogni pettinatura ha il suo particolare significato.

Per questo, scegliere la pettinatura più adatta per il matrimonio, è una scelta importante per la sposa. Insieme all’abito nuziale, è probabilmente la scelta più personale, è qualcosa che riguarda solo lei.  E così, come una sposa riconosce immediatamente l’abito dei suoi sogni, perché c’è qualcosa che inspiegabilmente le fa capire che “è quello giusto”, probabilmente succede così anche con l’acconciatura.

Certo, a seconda del modello dell’abito (stretto, largo, a sirena, con ampia gonna o con strascico o velo) c’è una pettinatura maggiormente indicata. Così come a seconda del taglio, ci sono pettinature più o meno congeniali. Tuttavia, ci sono alcune pettinature che in maniera indiscussa sono le preferita dalle spose, perché sinonimo di bellezza e femminilità. Di seguito mostriamo alcune pettinature decisamente… da sogno!

 

Semi raccolto morbido:

Ideale per i capelli di lunghezza media. Capelli raccolti al lato della nuca, con ciocche ricce lasciate morbide. Ideale decorarlo con fiori, brillantini o punti luce. Un’acconciatura luminosa che esalta il viso e i lineamenti.



 

 

Sciolti con treccina:

La treccia. Probabilmente l’acconciatura preferita da ogni donna: elegante e sbarazzina insieme. Se si hannocapelli lunghi in media fino alle spalle, un’idea originale potrebbe essere  quella di legare una piccolissima treccina decorativa dietro e lasciarli poi sciolti, magari mossi.

 

 

Treccia e chignon:

L’acconcatura principesca  per eccellenza. Lo chignon, simbolo di delicatezza e maestosità, accompagnato da una serie di treccine che riempiono tutta la testa, creando un’armonia meravigliosa.

 

 

Coda di lato e fermagli:

Chi ha detto che la coda non può essere elegante? Per chi ha capelli lunghi, una scelta molto particolare e insieme pratica, potrebbe essere quella di legare tutti i capelli in una coda a lato e decorarla con fermagli di varie dimensioni che diano lucentezza.

 

 

 


Onde mosse:

Romantiche e contemporanee. Per le spose che vogliono mostrare la loro femminilità in pieno, la scelta con cui si fa sempre centro,
sono i  capelli sciolti vitalizzate da onde morbide. Con loro non si sbaglia mai.

 

Qual è la vostra acconciatura preferita e quale avete scelto per il vostro grande giorno? Siete d’accordo con i nostri  consigli? Mandateci i vostri commenti!

Share this Post: