I testimoni di nozze: curiosità e tradizioni

By Ilenia Russomanno|17 ottobre 2017|Matrimonio

I testimoni di nozze rivestono un ruolo molto importante sia dal punto di vista legale che affettivo. In genere i testimoni vengono scelti tra i familiari o tra gli amici più cari e fidati proprio perché saranno i testimoni della vostra unione dinanzi alla legge e dinanzi a Dio, per il matrimonio religioso, e vi accompagneranno durante i preparativi delle vostre nozze.

I testimoni devono essere per legge almeno due, uno per la sposa e uno per lo sposo, ma oggigiorno sono molte le coppie che scelgono di avere al proprio fianco più testimoni, in genere quattro, due per la sposa e due per lo sposo.

Quali sono i compiti dei testimoni?

Dal punto di vista istituzionale, sono i testimoni di nozze a tenere le fedi durante la cerimonia, alla fine della quale sono chiamati ad apporre la propria firma sugli atti del matrimonio a testimonianza dell’autenticità e regolarità della celebrazione avvenuta.

Secondo la tradizione, sono i testimoni a regalare le fedi alla futura coppia di sposi, che secondo il bon ton dovrebbero ricambiare il gesto con un regalo altrettanto importante e prezioso.

Dal punto di vista morale, i testimoni si impegnano ad aiutare i futuri sposi durante i preparativi del matrimonio, inoltre, sono loro che si occupano di organizzare i rispettivi addio al nubilato e al celibato.Tradizione vuole che i testimoni siano sempre presenti come supporto alla vita coniugale degli sposi.

Quale tipo di abito devono indossare i testimoni?

L’abito dei testimoni deve essere in linea con tutto lo stile delle nozze ed è per questo che è preferibile che si consultino con gli sposi prima di acquistare l’abito. Proprio in virtù dell’importanza del ruolo che sono chiamati a ricoprire, è necessario che anche i testimoni seguano qualche piccola regola nella scelta dell’abito.

Per le donne la scelta è più ardua, sono tantissimi infatti gli abiti da cerimonia, diversi per modello e colore. È importante ricordare che la protagonista di quel giorno sarà la sposa e quindi bisogna scegliere un abito che sia in linea con il suo e che non la faccia sfigurare. Vietato il bianco!

Per gli uomini la scelta è più semplice, il galateo prevede che l’abito del testimone debba essere in linea con quello dello sposo, per cui se quest’ultimo sceglierà di indossare il tight allora il testimone dovrà scegliere lo stesso vestito e lo stesso vale per gli altri modelli: mezzo tight, frac o tre pezzi. Non bisogna dimenticare di indossare il fiore all’occhiello!

In ogni caso, gli abiti dei testimoni non dovranno essere in contrasto con quelli degli sposi ma amalgamarsi con essi.

Share this Post: